Warning: Declaration of Taxonomy_Drill_Down_Widget::init($file) should be compatible with scbWidget::init($class, $file = '', $base = '') in /home/mhd-01/www.itiramisu.eu/htdocs/wp-content/plugins/query-multiple-taxonomies/widget.php on line 0
Copione: Io, l'erede - Compagnia "I Tiramisu" - De Filippo
Menù rapido
Autore
Lettera A 32 Lettea B Lettea C Lettea D Letter-E-red-icon
Letter-F-red-icon Letter-G-red-icon Letter-H-red-icon Letter-I-red-icon Letter-J-red-icon
Letter-K-red-icon Letter-L-red-icon Letter-M-red-icon Letter-N-red-icon Letter-O-red-icon
Letter-P-red-icon Letter-Q-red-icon Letter-R-red-icon Letter-S-red-icon Letter-T-red-icon
Letter-U-red-icon Letter-V-red-icon Letter-W-red-icon Letter-X-red-icon Letter-Y-red-icon
Letter-Z-red-icon
Cerca copione

Resetta

Indice Copioni - ITiramisu
Pubblica-copione-290px
Top Download
Prima di scaricare
attenzione!
Per scaricare i copioni devi essere un utente registrato ed accedere al sito altrimenti riceverai un messaggio di errore.
» Accedi
» Registrati
Sondaggi

Valutazione sulla commedia "Bene mio core mio"

Vedi Risultati

Trama in breve

La scena iniziale vede una sorta di consiglio di famiglia presieduto dall’avvocato Amedeo Selciano riunitosi per commemorare la morte di Prospero Ribera, vissuto per trentasette anni nella casa come ospite del generoso padre dell’avvocato, il vecchio Selciano, da sempre benefattore dei diseredati.

Prospero Ribera aveva un figlio, Ludovico, il quale, come suo legittimo erede pretende ora, così come era stato per il padre, di essere accolto dalla facoltosa famiglia Selciano. Di fronte al rifiuto dei Selciano Ludovico prima li accusa di aver reso il padre, con la loro ostentata magnanimità, un parassita, e poi riesce a convincerli, soprattutto perché darà loro la possibilità di continuare ad esercitare quell’opera di benefattori che dà tante soddisfazioni al loro ipocrita amor proprio, facendoli sentire in pace con la loro coscienza.

Egli però sarà, come il padre, oggetto di scherno e derisioni, quasi fosse un buffone di corte, ma in cambio vivrà alle spalle della famiglia e in più godrà dei favori di una delle donne dei Selciano, così come era già accaduto per il defunto Prospero.

 

Storia

Io, l’erede è una commedia scritta ed interpretata da Eduardo De Filippo nel 1942 ed inserita dallo stesso autore nel gruppo di opere che ha chiamato Cantata dei giorni pari.

 

Note di regia

Eduardo si misura in questa commedia con le tematiche pirandelliane volendo però mantenere i contatti con la farsa dialettale napoletana. Vuole dimostrare come questo teatro popolare possa assumere a dignità d’arte, come sia possibile cioè la conciliazione tra un uso comico e uno drammatico del dialetto per arrivare ad un tipo di commedia dove permanessero assieme i toni comici alla Scarpetta e quelli drammatici del Teatro d’Arte.
Il fratello Peppino molto sensibile ai gusti del pubblico avrebbe voluto che la commedia non fosse rappresentata ed infatti l’accoglienza degli spettatori fiorentini del Teatro La Pergola fu piuttosto tiepida. Eduardo tradusse in italiano e rivide profondamente il testo nel 1972 che in questa nuova versione ebbe successo ma egli non recitò più alcun ruolo nella commedia.

Il tema apparentemente stravagante della commedia che cioè la beneficenza è qualcosa di vantaggioso sia per chi la fa, soddisfacendo il proprio spirito di altruismo, sia per chi la riceve è qui mescolato alla critica di una certa società borghese che con gli avanzi della propria ricchezza soddisfa il proprio ipocrita buonismo. Altrettanto paradossale e pirandelliana è la figura di Ludovico Ribera che ragiona con una logica tipica delle maschere di Pirandello: è lui, l’erede, in fondo che benefica la famiglia perché le dà la possibilità di presentarsi agli occhi del mondo con l’ipocrita facciata di benefattori.


 

Autore: De Filippo Eduardo
Lingua: Italiano
Piattaforme: Windows 98, Windows 2000, Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Linux, Mac OS X
Requisiti: Lettore PDFOpen OfficeWinzip
Genere: Commedia
Webmaster: Fabio Cammisa
Atti: 3
Pagine: 33
Personaggi: 7 donne – 5 uomini
Formato copione: .pdf – .doc
Formato file: .zip
Composto nel: 1942
Copione inserito da: Fabio Cammisa
Valutazione: [starrater tpl=45 size=’12’ id=’607′]
Data: 14 ottobre 2013

 

Io, l'erede
Io, l'erede
Io, l'erede.zip
227.3 KiB
0 Downloads
Dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 13 =

Pannello di controllo
AVVISO
BIGLIETTI OMAGGIO1 - ON
Eventi
Ultimo spettacolo

Commedia "L'ospite gradito"

19 Aprile 2015

Teatro "Troisi" - Napoli

Locandina Compagnia I Tiramisu - L'ospite gradito

SPONSOR
Spettacoli messi in scena

Commedia "Un ragazzo di campagna"

18 Aprile 2014

Teatro "Il Piccolo" - Napoli

Locandina Compagnia I Tiramisu - Un ragazzo di campagna

Utenti in linea
Al momento non ci sono utenti online